domenica 19 ottobre 2014

calda e sensuale: la crema pasticcera

"Lilian era sempre stata calmata dal cibo. Non dal mangiarlo, benchè si potesse sempre contare sulla capacità di sistemare il mondo di una cucchiata di crema pasticcera". (da l'arte di cucinare desideri di E.Bauermeister)

 La crema pasticcera evoca sempre ricordi e sapori lontani, tutte le nostre mamme, quando eravamo piccoli, ci hanno concesso quel famoso cucchiaio da "leccare"...
la sensazione della crema calda, l'aroma di limone nell'aria e ancora una volta la magia che avviene ai fornelli, quel lento rimestare del latte unito alle uova, zucchero e farina che si trasforma in una crema densa e corposa... una crema che fa subito domenica. Questa mattina avevo voglia di tradizione, di sapori rassicuranti e allora cosa preparare per il classico dolce della domenica?
Presto detto, i classici bignè farciti con crema al limone e crema al cioccolato...

 la crema pasticcera: la ricetta

ingredienti:

300 g di latte, 200 g di panna, 125 g di zucchero, 
30 g di amido di mais, 30 g di amido i riso, 4 tuorli, aromi: buccia di limone o vaniglia
Riscaldare il latte con la panna, lavorare i tuorli con lo zucchero e la farina, unire a filo il latte caldo. Rimettere sul fuoco e rimestare fino ad addensare.
Quando pronta mettere in una ciotola, coprire a contatto.
per la crema al cioccolato: quando pronta, travaso la crema in una ciotola contenente 50 g di cioccolato fondente da copertura, 1 cucchiaio di cacao amaro.
dettagli tecnici e consigli in "scuola di cucina"

buona domenica... baci lizia e,
vi aspetto qui a maisonlizia, insieme ad Eleonora, l'autrice delle foto!


2 commenti:

  1. Ciao!!! Sono capitata per caso qui da te e mi sono subito unita ai tuoi followers!!! Bellissime foto!!!
    E le brioches dell'altro post??? E Matera?? Mi hai fatto venire voglia di visitarla!!! ;)
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  2. grazie Roberta! che bello cominciare la settimana con i tuoi complimenti... complimenti che passo anche ad eleonora per le foto. Ricorda quando vorrai venire a visitare Matera sarò lieta di accompagnarti.
    baci lizia!

    RispondiElimina