martedì 23 dicembre 2014

Menù di Natale

Manca solo un giorno al fatidico 25 Dicembre, quel giorno in cui tutto si ferma e tutta la famiglia  si riunisce intorno alla grande tavola. Solo per un giorno si dimenticano i diverbi e ci si lascia trasportare dalla dolce aria natalizia. Nel giorno in cui trionfano le tradizioni e le ricette di famiglia, la cucina si inebria di profumi invitanti e la sala da pranzo di veste a festa per accogliere gli ospiti. Ogni anno le consuetudini gastronomiche familiari si rinnovano e perchè non proporre ricette innovative ?
Il menù che oggi vi proponiamo consta di cinque piatti davvero duttili, perfetti sia per il cenone che per il pranzo, da poter preparare in anticipo per dedicarsi interamente agli ospiti e non far sentir loro l' ansia pre-natale.
Dunque, fate un lungo respiro, prendete carta e penna e iniziate la  lista di ingredienti per l'aspettato e temuto pranzo di Natale !


Frittatine alle erbe con salmone e creme fraiche

In realtà sono delle false frittatine: la loro cottura avviene in forno, una piccola furbizia per la padrona di casa ! 

Sono perfette per dare il via alle danze gastronomiche, in quanto la freschezza della creme fraiche che si sposa con il tocco del salmone affumicato, stuzzica l' appetito e non appesantisce.

Ingredienti 
6 uova, 250 ml di panna, sale e pepe q.b, erba cipollina q.b. , burro per le formine, salmone affumicato
 Creme fraiche
100 ml di panna, 00 ml di yogurt greco, 1 cucchiaino di suco di limone

Sbattere le uova con il sale, il pepe e l' erba cipollina sminuzzata, aggiungere la panna e amalgamare. Inburrare una teglia da 12 muffin e versare il composto, cuocere in forno già caldo a 160 °C per 15-20 minuti.
Amalgamare con u frustino i 3 ingredienti per la crema e lasciare riposare. Quando le frittatine sono pronte, sformarle e servirle con una quenelle di creme fraiche, una rosellina di salmone affumicato ed erba cipollina sminuzzata. 

Gnocchetti in verde 
 
Perfetti da preparare in anticipo e completare al momento, gli gnocchetti si colorano di verde grazie al the matcha. Morbidi ed eleganti diventano il piatto forte del menù.

Ingredienti per 4 persone

350 gr di patate rosse, 70 gr di farina integrale, 80 gr di farina 00 (di più se necessario), 1 cucchiaio di polvere di the verde Matcha,50 gr di burro, 4 rameti di timo fresco, sale q.b, granella di pistacchi q.b.

 Sbucciare le patate e cucinarle in acqua bollente sino a che saranno morbide. Scolale e lasciale raffreddare. Schiacciare le patate  e cospargerle con la polvere di thé verde Matcha, poi aggiungere le farine e mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario aggiungere altra farina, affinchè il composto sia mobellabile con le mani.
Formare 6 salsicciotti, infarinarli leggermente e tagliarli in piccoli gnocchetti con un coltello affilato. Cuocerli ,gettandoli poco alla volta, nell’acqua in ebollizione e scolarli appena vengono a galla. Condirli con il burro fuso aromatizzato alla salvia e servirli caldi con una manciata di granella di pistacchi.


Rool di salmone


 Ecco un'alternativa alla classica lasagna, un rool di grande effetto esopratutto leggero, perfetto da abbinare al piatto principe del menù.


Ingredienti
250 gr di pasta fresca, 300 gr di spinaci lessati, 100 gr di mascarpone, 50 gr di formaggio grattuggiato, 200 gr di salmone fresco, 200 ml di panna, 1 scalogno, burro q.b

 Salsa
100 gr di burro, 1 cipolla, 250 gr di salmone, 250 gr di panna 

Lavare e mondare gli spinaci, lessarli, scolarli e tritarli. Stufare lo scalogno, unire le verdure e cuocere per 3 minuti, aggiungere sale e pepe e mettere da parte. Lessare la pasta, adagiarla su un canovaccio per farla asciugare e tagliare dei rettangoli di 3X7 cm. Mescolare le verdure stufate con il formaggio, il mascarpone e una grattuggiata di noce moscata. Con il composto ottenuto, spalmare ogni rettangolo di pasta, farcire con il salmone e arrotolare. Allineare tutti i rotolini in una pirofila precedentemente imburrata e coprire con la panna e ua spolverata di formaggio. Infornare per 15-20 minuti a 180 °C
Nel frattempo preparare la salsa rosolando al cipolla nel burro, unire il salmone e sfumare con la panna. Frullare il tutto. Servire i rotolini al salmone sulla salsa, adagiata a specchio sul piatto.

Filetto alla Wellington


Nato dopo la battaglia di Waterloo nel 1815, grazie ad Arthur Wellesley, un generale dai gusti difficili. Licenziò diversi chef, ma un piatto riuscito fu un filetto in crosta che somigliava ai suoi stivali detti apunto Wellingt's.
Diventa l' arrosto tipico di Natale grazie a Jacqueline Kennedy che negli anni in cui era first lady lo faceva servire alla tavola di Natale della Casa Bianca.

Ingredienti
1 filetto di manzo di circa 800 g, 1/2 bicchiere di brandy, 400 g di champignon, 20 g di burro, olio evo, sale e pepe, 200 g di fesa di tacchino, 40 g di pane da tramezzino, 160 g di panna, pasta sfoglia, 1 uovo

Massaggiare il filetto con il sale e il pepe, sigillarlo in padella con olio e burro, e farlo raffreddare. Trifolare i funghi con olio, aggiustare di sale e pepe, sfumare con il brandy e una volta cotti, frullare. Preparare la farcia che funge da collante, frullando la fesa di tacchino con il pane e la panna. Stendere la sfoglia, spalmare uno strato di farcia e uno di funghi, adagiare il filetto e chiuderlo, facendo attenzione a posizionare sulla teglia i lembi accoppiati della sfoglia. Sulla part superiore del filetto effettuare dei tagli, spennellare con l'uovo e infornare per 20 min. a 180 °C.
Tagliare a fette e servire caldo con un ciuffo di purè.

Duetto al cioccolato 


Un dolce duetto perfetto per concludere il pranzo

Ingredienti
Ganache al cioccolato
700 gr di cioccolato fondente, 250 ml di panna, 50 gr di glucosio 
Mousse al cioccolato bianco 
150 gr di marshmallow, 50 gr di burro, 250 gr di cioccolato bianco, 60 ml di acqua calda, 280 ml di panna montata
 Per completare il piatto
Frutta fresca a piacere, frutti di bosco q.b, zuccheo a velo, cilindro di cioccolato

Iniziare con il preparare la ganache scaldando la panna con il glucosio, versare sul cioccolato ed emulsionare.
Farcire le tartellette di pasta frolla con la ganache e quando questa si sarà rappresa, completare con gli spiedini preparati con la frutta. 

Procedere con la preparazione della mousse. Fare sciogliere a fuoco lento tutti gli ingredienti, amalgamare tutto insieme e quando il composto si sarà intiepidito, unire la panna montata.
Farcire il cilindro di cioccolato con la mousse ottenuta, alternando con una salsa ottenutta frullando i frutti rossi e decorare con ribes e mirtilli freschi.

Comporre il dolce al piatto affiancando tre tartellette a un cilindro, completare con la salsa rossa, i frutti di bosco interi e lo zucchero a velo.

Pronti per rifugiarvi in cucina e preparare le cinque portate per il vostro pranzo di Natale ?
Dunque ... spegnete i cellulari, scegliete un sottofondo musicale, riempite il calice di vino e accendete i fornelli !


baci 
Eleonora e Patrizia

Nessun commento:

Posta un commento