mercoledì 18 febbraio 2015

Il sogno infranto... e la nascita della pizzetta

C' era una volta un magma di farina di Kamut che tanto desiderava trasformarsi in una pagnotta calda e fragrante. La farina, l'acqua e al lievito si mescolarono insieme, ma il lievito troppo pigro non fece lievitare l' impasto. Che fare ora ? 
Rassegnarsi, lamentarsi o ...  correggere le sue aspettative.  In fondo quante volte abbiamo immaginato e progettato, per poi vedere i nostri più grandi desideri infranti ?
 L' importante è mai lamentarsi ma correggere le proprie aspettative. 
E fu così che il magma di Kamut si accontentò di trasformarsi in una pizzetta sfiziosa.



Pane al kamut

ingredienti:

350 g di farina 00, 150 g di farina di kamut, 
3 cucchiai di olio evo, 10 g di burro, 
25 g di lievito di birra, acqua q.b.

miscelare le 2 farine, unire l'olio, il sale e i lievito sciolto precedentemente in acqua tiepida, impastare il tutto con 160 ml acqua fino ad ottenere una palla di pasta morbida ed elastica. Se serve, man mano che si impasta aggiungere acqua. Infarinare il panetto, coprirlo con un canovaccio e far riposare per una mezz'ora. Trascorso il tempo, rimpastare, dare all'impasto la classica forma a pagnotta se vogliamo il pane, quindi far riposare questa per altre 2 ore prima di infornare. Se invece, vogliamo le pizzette, stendere l'impasto, copparlo, coprire con della polpa di pomodoro, un pizzico di origano, un filo d'olio e in forno per 20 minuti!


                                                        baci Eleonora

3 commenti:

  1. ohibò esperimento riuscito....direi.....le pizzette finisco in un lampo e tu hai fatto un signore recupero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vero.... l'esperimento brillante è stato di eleonora!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina