venerdì 18 marzo 2016

Cosa regalo al mio papà ?

"Telemaco guarda il mare, scruta l'orizzonte. Aspetta che la nave di suo padre, che non ha mai conosciuto, ritorni (...) egli cerca il padre come un augurio, una speranza , come la possibilità di riportare la Legge sulla propria terra" (Massimo Recalcati - Il complesso di Telemaco)

Telemaco ha bisogno di suo padre, di un padre-testimone che gli possa mostrare la via e che, attraverso la sua esperienza possa dimostrare che la vita può avere un senso. E chi oggi non si sente un po' come Telemaco ? Bisognosi di padri, più fragili, ma ricchi "di passioni capaci di testimoniare".
Anche Sophie del musical "Mamma mia!" è alla ricerca di suo padre, come Telemaco guarda il mare della meravigliosa isola greca, sperando di conoscerlo ...  che ne dite di scoprirne qualcosa in più insieme a Francesca?
Noi invece vi diamo qualche idea per il pensiero da donare al vostro papà ... non importa se come Sophie non lo conoscete ancora bene ... donategli qualcosa che vi sta a cuore, dotategli le vostre passioni, sono certa che gli piacerà.


Sophie sta per sposarsi e,come tutte le spose, vuole che il giorno del proprio matrimonio sia "il giorno più bello della sua vita".  fin qui tutto normale se non fosse che la ragazza si sia fissata su un particolare decisamente considerevole: chi la accompagnerà all'altare? La ragazza non ha mai conosciuto suo padre ma intuisce la possibilità di sfruttare il matrimonio per trovarlo. Cercherà dunque tra i vecchi bauli della madre e si ritroverà tra le mani un diario e da questo penserà ingenuamente di riuscire a risalire al padre. C'è però un problema:la ricerca si rivelerà particolarmente fruttuosa e invece di trovare solo un nome ne troverà ben tre.

Chi è dunque il padre? Chi la accompagnerà all'altare? Sophie ha un'idea: invitare i tre uomini per il giorno del suo matrimonio e trovare una soluzione per la data prestabilita.

In un film fresco e leggero come questo non ci si aspettano esplosioni emotive e drammatiche, che in effetti non sono presenti, ma offre spunti interessanti per riflettere su una cosa tanto scontata quanto complessa: la necessità di amare un papà. Sophie ha un rapporto intenso e profondo con la madre, un amore di per sè completo. La mancanza, in questo caso, è rappresentata dal bisogno di una figura paterna, non necessariamente disposta a formare una famiglia tradizionale, ma la figura in questione è quella di un padre pronto a voler bene a sua figlia, ad educarla nel migliore dei modi. Un papà che possa avere la possibilità di vedere la propria piccola crescere nella maniera a lui più simile e vicina. Una bambina che si accinge a diventare una donna grazie non solo ai propri errori ma alle esperienze di quell'unico vero uomo importante, maturità filtrata attraverso i suoi vispi occhi da allieva.
(Francesca Conserva)


I REGALI PER IL MIO PAPA' - il classico sigaro la cioccolato, noi vi proponiamo quello della Venchi con un doppio strato di cioccolato, al latte e fondente, ripieno di nocciole e granellate ... ottimo se accompagnato a un buon wisky

- per gli aspiranti sommelier o per i semplici appassionati di vino, la guida ai vini 2016 "Vitae"

- per chi al vino preferisce una birra gourmet, vi proponiamo una rossa artigianale doppio malto

- per i papà più golosi i tartufi al cioccolato o una stecca di cioccolato fondente


LIBRO CONSIGLIATO "Il complesso di Telemaco" di Massimo Recalcati
- La domanda di padre non è una domanda di potere e disciplina ma di testimonianza -


MAMMA MIA! Phyllida Lloyd dirige questo musical-commedia nel 2008 come trasportazione cinematografica dell'omonimo musical. Il film grazie alle musiche anni 70 degli ABBA rilassa e si adatta alle esigenze di tutta la famiglia.


CITAZIONE DEL FILM "Ora so perchè mi hai invitato al tuo matrimonio: perchè sono tuo padre"
"Si, ma la mamma non lo sa"


SULLE NOTE DI... The winner takes it all degli ABBA I don't wanna talk/About things we've gone through/ Though it's hurting me/Now it's history

Nessun commento:

Posta un commento