martedì 22 marzo 2016

Riso con germogli e fragole

Se un giorno deciderai di scoprire la forza della vita che c'è in te, fermati un momento a osservare un seme che germoglia, un fiore che fa capolino!
E' stupendo questo periodo dell'anno in cui il paesaggio si tinge di tutte le sfumature di verde e dove piccole corolle danno vita e colore ai campi. A primavera la natura si risveglia e lo fa con i primi fiori, con i germogli e con il ritorno dei colori.

Oggi, come ogni martedì c'è stata la lezione di cucina naturale e non potevamo non impiattare la primavera? Ida, la mia corsista dal pollice verde mi ha riempito di fiori "eduli" , cosi tra fiori, semi, germogli è nato un piatto fresco... la ricetta che vi propongo di seguito ha delle piccole varianti rispetto a quella realizzata questa mattina, ma non solo ha delle varianti rispetto al piatto proposto dallo chef Gianni Rana durante il corso "La cucina del racconto"... non mi resta quindi che raccontarvi la mia ricetta...Tutto come dicevo ha inizio al corso di Alessandra Minervini "La cucina del racconto" dove lo chef ha proposto questo gustoso riso. Il giorno dopo non potevo non riproporlo...
Tutto ha inizio con un chicco di riso integrale messo in ammollo per un giorno nel tè verde, quindi lasciato  germogliare... per ben una settimana! Niente è così pieno di vita quanto un seme che diventerà pianta e dopo la fatidica settimana tra gridolini di gioia e sorrisini compiaciuti è spuntato il germoglio. Finalmente il riso era pronto per la mia preparazione!

TITOLO DELLA RICETTA: Riso germogliato al tè verde con citronette di arance e fragole 250 g di riso integrale germogliato al te verde, 1 cipollotto, olio evo.
Per la citronette: 300 g di fragole, 120 g di aceto di mele, sale e pepe, 300 g di olio evo
Germogli  di ravanello, di alfa alfa, di rosabi, curcuma


PROCEDIMENTO
Lessare il riso germogliato in acqua aromatizzata con il te verde, portare ad ebollizione e cuocere per 30/40 min. raggiunta la cottura ideale, scolare e lasciar riposare per 10 min.
Nel frattempo far rosolare il cipollotto nell'olio, quindi insaporire il riso che andremo a condire con parte della citronette alla fragola preparata frullando insieme gli ingredienti.
Non ci resta che impiattare il riso aiutandosi con un coppa-pasta sulla citronette messa a specchio nel piatto.
Decorare con i germogli, un filo d'olio e una grattatina di curcuma fresca.


VANTAGGI NUTRIZIONALI DEL RISO Dal seme alla pianta... da un chicco che nasce la vita grazie al potere dell'acqua e dell'ossigeno. Il riso in questo caso è ricco di nutrienti: sali minerali e vitamine, un alimento "vitale".


I GERMOGLI Teneri e gustosi i germogli portano in tavola tutta la forza della natura: ricchi di vitamine e sali minerali.
Alfa-alfa: o erba medica, sono croccanti e delicati, sono molto salutari. Il nome deriva dall'arabo "al-fac-facah" che significa "father of all foods", ovvero "padre di tutti i cibi"
Ravanello: caratterizzanti da una nota intensa e piccante
Rosabi: sono i germogli della barbabietola rosa, hanno un sapore delicato e sono ricchi di vit. B11, B12, E, cromo e magnesio.

1 commento: