domenica 4 dicembre 2016

A tavola con amore on the road

Dopo 24 mesi di lavoro, dopo 120 ricette provate, riprovate, bilanciate, scritte e riscritte, fotografate 1.. 2.. 3 volte il libro finalmente è andato in stampa grazie alla Dimarsicolibri ed è giunto sugli scaffali delle librerie il 12 novembre 2016.
Qualcuno a questo punto può pensare "che bello...il compimento di un progetto!" a dire il vero per un nanosecondo con un grande sospiro di sollievo l'ho pensato anch'io, ma come dicevo "un nanosecondo" perchè con il libro fresco di stampa mi è stato consegnato anche un fitto calendario di eventi e così eccoci già da una settimana on the road con il nostro libro A tavola con amore.
Si, il nostro, perchè benchè sulla copertina ci sia io, questo è stato il nostro progetto, il progetto di Maison Lizia, con le foto di Eleonora e i consigli del nostro degustaboy Massimiliano.
Dopo la conferenza stampa di sabato mattina 26 novembre presso il Bookbar a Bari presentata dall'avvocato Emilia D'Urso responsabile Presidio Slow Mandorla di Toritto, c'è stata la prima vera presentazione organizzata dall' Ute di Acquaviva delle fonti presso il Club 1799. E' stata la presentazione del cuore, quella fatta in famiglia, coi i corsisti di sempre che hanno aspettato pazientemente il libro per mesi. E' stata la presentazione delle "emozioni" quelle vere, personali, condivise con semplicità, è stata la presentazione delle dediche scritte con amore. Eravate in tanti e questo mi ha commossa, mi avete sommersa con il vostro affetto... grazie!
 
Poi, eccoci alla presentazione ufficiale, quella di ieri sera presso EatalyBari  con due relatori di eccezione Vincenzo Carrasso, delegato Ais Murgia e l'enogastronomo e giornalista pugliese Nicola Sbisà. Coinvolgenti gli interventi dei due relatori, si è parlato d'amore, di emozione, di educazione al gusto, di sentimenti e... naturalmente si è brindato con il calore e il colore della nostra terra grazie al Kaloro, moscato di Trani Doc di Tormaresca, premio Dolcepuglia 2016, II classificato categoria moscati, vino delizioso che ha accompagnato in degustazione i biscotti Caveosi della DileoBiscotti e che ha sposato le pere al cioccolato, ricetta tratta dal capitolo "ricette per sedurre".


PERE AL MOSCATO 2 pere, 1 cucchiaio di zucchero grezzo di canna, 50 ml di acqua, 1 stecca di cannella, 100 ml di Moscato
per la salsa al cioccolato
90 g di cioccolato fondente, 90 g di panna liquida, 30 g di sciroppo di riso


PROCEDIMENTO Pelare le pere, tagliarle a dadini e farle cuocere per 6-7 minuti nell'acqua con lo zucchero, la cannella, il succo di limone. Scolarle e lasciarle raffreddare. In una casseruola far fondere il cioccolato con lo sciroppo di riso, mescolare per amalgamare e unire la panna.
Servire con la salsa al cioccolato e un calice di kaloro.


I NOSTRI SPONSORDi Leo Biscotti- Caveosi nati da una ricetta tradizionale e prodotti con olio extra vergine di oliva e vino IGP Basilicata
Tormaresca - KALORO moscato di Trani DOC
dal sapore intenso e armonico, il vino vincitore di Dolce Puglia 2016, è ispirato all'amabile clima caldo della Puglia e al color oro della sua terra costantemente baciata dal sole


I RELATORI Vincenzo Carrasso  delegato AIS Murgia
Nicola Sbisà
enogastronomo, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, delegato regionale per Puglia dell' Accademia Italiana della Cucina, socio d'onore dell' Associazione Italian Sommelier e della Federazione Cuochi


SULLE NOTE DI... I say a little prayer for you di Aretha Franklin

Nessun commento:

Posta un commento