domenica 5 marzo 2017

Tirati-sù al the matcha dedicato a donne ribelli

 "I sogni sono le illustrazioni del libro che la tua anima sta scrivendo per te! " : ripensare ai nostri sogni e tirarli fuori dal cassetto, rispolverare i nostri hobby, amarci ogni giorno facendo lunghi respiri di libertà e come nel domino far crollare tutte le barriere che ci comprimono.
Si, questo sarebbe il regalo più bello che potremmo farci come donne e se a volte crediamo di non farcela allora dovremmo ispirarci ad altre donne, a chi anche in epoche più ostili alla nostra ha creduto in se stessa e ha realizzato i suoi sogni raggiungendo i suoi obiettivi.
Ma per rispolverare i nostri sogni è necessario armarsi di senso pratico, di metodo e soprattutto di buon senso, attrezzandosi per dare una vera opportunità a quello che vorremmo, come?
Cominciando a mettere sogni e progetti su carta, stilando una lista di quello che vorremmo realizzare, di quello che vorremmo essere. Intrappolando i fogli su carta stiamo visualizzando il nostro futuro e solo cosi un giorno potremmo scrivere anche noi "c'era una volta..."

"C'era una volta... una bambina ribelle"
Comincia così il libro che tutte noi dovremmo tenere sul comodino, da leggere alla sera per ricordarci di credere nei nostri sogni, per diventare donne libere e coraggiose.
Il libro è Storie della buonanotte per bambine ribelli (Mondadori) ed è dedicato a donne conteporanee coraggiose, libere e vere. Sono le storie di Ada Lovelance, Rita Levi Montalcini, Margherita Hach, Tamara De Lempicka... 100 donne che hanno creduto in se stesse e hanno realizzato i loro sogni. 100 storie a cui dovremmo ispirarci, in cui ci dovremmo riconoscerci. 
Ispirarsi, sognare... questo è l'augurio che noi di Maison Lizia facciamo a tutte le nostre amiche in questa settimana in cui si festeggia  la donna ricordandoci e ricordandovi che tutte le cose possono essere trascurate tranne una: noi stesse.
Impariamo a festeggiarci ogni giorno, senza timore, ritagliandoci un momento per noi stesse, per curare il nostro aspetto, per concederci un dolcetto, per viziarci, per sentirci sempre al meglio delle nostre possibilità.
Non cediano ai momenti no e se proprio questi accadono nella nostra giornata allora consoliamoci con una bella coppa di tirati-sù al matcha.

TITOLO DELLA RICETTA: tirati-sù al matcha 1 lt di panna, 250 g di mascarpone, 180 g di zucchero di canna integrale, 15 g di te matcha in polvere, savoiardi e te macha q.b.



PROCEDIMENTO Montare la panna con il te matcha in polvere, aggiungere lo zucchero e il mascarpone, continuare a montare fino a che non diventa omogeneo e cremoso. Una volta pronto mettere da parte in fresco.
Prepare circa mezzo litro di te matcha e farlo raffreddare, quindi bagnare i savoiardi e adagiarli in una pirofila o se preferite alla vase di un bicchere per realizzare delle monoporzioni, ricoprire con uno strato di crema al mascarpone, proseguire con un altro strato di savoiardi e un altro di crema al mascarpone, spoverizzare l'ultimo strato con un pizzico di polvere di te matcha.




VINO CONSIGLIATO: Rosato il fresco di Villa Sandi Perfetto a merenda o come dopocena, il tirati-sù  si può abbinare a un ottimo rosè frizzante da servire freddo come un  Rosato il fresco di Villa Sandi.
Col suo colore rosa tenue e lucente e col suo bouquet delicatamente fruttato con note di fragoline e ribes nero è il regalo perfetto per coccolarci.


Il tè matchaUn vero elisir di salute è il tè verde giapponese per eccellenza.
Ricco di clorofilla cheoltre a donare a questo tè il caratteristico colore verde, mantiene integri gli amminoacidi in esso contenuti e lo rende un ottimo drenante.
Contiene un alta percentuale di antiossidanti, favorisce la perdita di peso essendo privo di calorie ed è un valido aiuto nell'accelerazione del metabolismo.
Potenzi memoria e concentrazione, riduce lo stress favorendo uno stato di rilassamento, nonostante la sua alta percentuale di caffeina.
ricco di ferro, potassio e Vitamine: rinforza il sistema immunitario, contribuendo ad abbassare i livelli di colesterolo ed essendo un ottimo alleato contro l'iperacidità gastrica.


RICORDA... Amare se stessi è l'inizio di una storia d'amore che dura una vita.
Oscar Wilde

Nessun commento:

Posta un commento