martedì 29 agosto 2017

Torta di compleanno al cioccolato


Ci siamo lasciati qualche settimana fa con l'augurio di buone vacanze e in queste settimane abbiamo mangiato gelati sugli scogli, il nostro respiro si è fermato davanti ai tramonti e in doverosa meraviglia abbiamo visto l'alba e il sole nascere dal mare al suono di romantiche note. Ma sono stati giorni anche intensi, fatti di domande e progetti per il futuro.
Giorni che preannunciano grandi cambiamenti, dove ciascuno di noi sta prendendo decisioni per il proprio futuro: Massimiliano a breve presenterà un bel progetto, Eleonora sta preparando i test di ammissione a medicina, io... o meglio noi di Maison Lizia abbiamo in serbo una bella sorpresa!


I giorni di vacanza sono volati via, ma in fondo sono uno stato mentale, albergano dentro i noi e che importa se sono durate settimane, un paio di weekend o un solo giorno? L'importante è aver goduto appieno dello stato di benessere, è aver vissuto intensamente ogni attimo ed è aver immagazzinato energia per il futuro.
Settembre è alle porte e come sempre a segnare la fine delle vacanze c'è una data fissata sul calendario, quella del mio compleanno, che come da tradizione passiamo a Polignano, uno dei #luoghidelcuoredimaisonlizia.
Questa volta la nostra passeggiata è stata fra le vie del centro meno affollate alla ricerca di nuovi angoli da fotografare, così ci siamo goduti una Polignano fuori dal comune, angoli e scorci tranquilli sebbene i belvedere e le vie fossero affollate.
E' stata una bella sensazione, quasi una parentesi in cui il tempo ha preso a scorrere lento, dove nonostante il caldo siamo stati accarezzati da fresche folate di vento, dove abbiamo immortalato ogni angolo sia con il click della macchina fotografica, sia con il nostro cuore.
Naturalmente come per ogni compleanno che si rispetti ho spento la candelina, si, una candelina ma con tanti desideri, tante speranze, tanti sogni... forse troppi!
Ecco perchè dopo ogni compleanno ufficiale ho bisogno di "364" giorni di "non compleanno". Per stupirmi ogni giorno, per sentire gli amici, per dire grazie e per stare con chi amo.
Perchè un solo giorno di compleanno quando possiamo festeggiarci tutti i giorni?
Un motivo valido ci sarebbe: per mangiare senza sensi di colpa la torta al cioccolato.
Quella alta, farcita con ganache al cioccolato e che sposa l'acidità dei lamponi.
Quella che ti dà la carica e che ti riempie di energia positiva.
Quella che sai che è dedicata a te, no, non una semplice torta ma la torta di compleanno quella che mi rappresenta e che adoro.



TORTA DI COMPLEANNO AL CIOCCOLATO
180 g di faina oo, 40 g di cacao amaro, 300 ml di latte, 120 g di zucchero di canna integrale, 70 g di olio di semi di girasole

miscelare in una ciotola gli ingredienti secchi, mentre in una brocca miscelare i liquidi che andranno versati a filo sulle polveri, amalgamare l'impasto senza lavorare troppo... altrimenti la torta risulterà gommosa!
Versare l'impasto nello stampo (diametro 20 cm) precedentemente imburrato e infornare a 180°C per 20 minuti.
Quando fredda farcire e decorare con la ganache al cioccolato



GANACHE AL CIOCCOLATO

250 g di panna e 250 g di cioccolao fondente

scaldare la panna, quando giunge al punto di ebollizione allontanare dal fuoco e tuffarci dentro il cioccolato, amalgamare o meglio con il minipimer emulsionare. Far raffreddare, al momento dell'utilizzo montare e usare per farcire la torta.





Nessun commento:

Posta un commento