Maison Lizia
crème brulée
Ricette,  Ricette dolci

Crème brulée al timo

La ricetta della crème brulée al timo per il corso di cucina #ricettetralerighe è tratta dal libro In cucina con i tacchi a spillo di Olivia Chierighini, edizioni Guido Tommasi Editore, con la prefazione di Anna Prandoni.

Prosegue l’appuntamento in cucina con i libri che raccontano storie, ispirano ricette ed emozioni.

In cucina con i tacchi a spillo è un libro a cui sono particolarmente affezionata, la sua prima lettura risale all’estate del 2007, quando cominciava ad albeggiare l’idea di aprire una scuola di cucina.

La lettura è stata illuminante, anch’io come l’autrice mi trovavo nella posizione di consigliare le amiche sulla realizzazione di varie ricette, ma ancora non mi ero resa conto del “sapere di cucina”.

Il sapere di cucina rende liberi, e il discorso vale per entrambi i sessi: liberi di apprezzare il cibo e di mettere nella giusta prospettiva la sua importanza, liberi di mangiare con gusto e poi pensare ad altro, liberi anche di essere smodatamente golosi, ma con cognizione di causa.

Ho fatto la definizione mia e già dalle prime lezioni ho inserito

“Le consuete ricette in un discorso più ampio sulla cultura del cibo”.

Lo sa bene chi con assiduità continua a seguirmi fin dagli albori.

Cerco sempre in ogni lezione di non dare solo una “mera lista di ingredienti e procedimenti per la realizzazione della ricetta” ma di inserirla in un contesto storico, di raccontare la sua storia e le sue origini senza tralasciare le emozioni che ogni ricetta e ogni piatto suscita in ciascuno.

Storia, emozioni, ricordi, tecnica e trucchetti per una buona riuscita di un piatto è quello che ispira l’autrice nel libro In cucina con i tacchi a spillo.

Se questo era il suo intendo, con me c’è riuscita benissimo.

I tacchi a spillo?
Chi mi conosce sa anche questo, anch’io mi destreggio tra i fornelli sempre e solo con i tacchi.
Ma, torniamo alle ricette che devono essere sempre e solo di stagione.

Ecco la scelta di questa crème brulée aromatizzata al timo.

Una crème brulée che profuma di primavera

La ricetta: crème brulée al timo

Difficoltà: facile
Tempo: 10 minuti di preparazione + 20 minuti di cottura + 20 minuti di infusione

Ingredienti:

  • panna 300 g
  • latte 100 ml
  • uova 3
  • zucchero 50 g
  • timo 1 rametto
  • zucchero di canna 3 cucchiai

Procedimento:

Preparate un bagnomaria nel forno a 170°C.
Versate in una casseruola il latte e la panna, unite il timo e portate a bollore, spegnete il fuoco e lasciate in infusione per 20 minuti.
Battete i tuorli con lo zucchero, unite il latte e la panna filtrati, a+malgamando bene.
Versate il composto in 6 stampini monoporzione e infornate nel bagnomaria per 20 minuti.
Appena la crema comincia a dorare, sfornate e lasciate intiepidire, poi cospargete la superficie con un sottile strato di zucchero di canna e fate caramellare lo zucchero sotto il grill usando l’apposito cannello.

Se avete la necessità di preparare la crema in anticipo, conservatela in frigorifero e cospargetela di zucchero solo quando dovete caramellare la superficie per servirla.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.