Maison Lizia
menù antifreddo
Menù di stagione,  Ricette

Menù antifreddo

Il menù antifreddo è dedicato alla stagione invernale che all’interno del corso di cucina ha rappresentato anche una sfida.
E’ stato l’ultimo menù in calendario per il periodo ottobre-gennaio e avete presente la famosa mistery box di Masterchef?

Io avevo in cassa solo 19 euro e con questo budget a disposizione ho dovuto pensare a un menù composto da ben 4 portate, dall’antipasto al dolce.

Che fare allora per questo menù antifreddo?

Aguzza l’ingegno ed ecco le quattro proposte per il menù antifreddo, composto con alimenti che ci vengono in aiuto quando le temperature si abbassano e quando l’organismo perde calore più velocemente.

Allora, cosa portare in tavola allora?
Carne, pesce e uova sono l’ideale, perché ottime fonti di ferro, importante per mantenere in equilibrio la temperatura corporea. Perfette dunque le zuppe oppure un secondo piatto proteico, accompagnato dalle verdure di stagione come spinaci, cicoria, finocchi o patate.

In questo periodo poi ci vuole tanta vitamina C utile a rinforzare il sistema immunitario spossati dagli sbalzi di temperatura, portiamo in tavola quindi mandarini, arance, mandaranci e clementine.

Per un alleato in più per rinforzare il sistema immunitario, possiamo ricorrere alla curcuma per le sue qualità antinfiammatorie e antiossidanti.

Le ricette del menù antifreddo

Crema di patate con zucca e pioppini

Per la crema di patate:
800 g di acqua, 1 foglia di alloro, 500 g di patate medie, 200 g di panna, olio evo, aglio, sale, pepe

Per l’olio alla paprika:
80 g di olio evo, 1 cucchiaino di paprika dolce, sale, ½ cucchiaino di paprika piccante

Per terminare la preparazione:
200 g di zucca, prezzemolo, funghi pioppini, olio evo, aglio

Per prima cosa preparare l’olio alla paprika mettendo tutti gli ingredienti nel bocale del bimby e facendo insaporire per 1 minuto a 100° a velocità 1. Mettere da parte l’olio.
Mettere nel boccale l’acqua e la foglia di alloro, scaldare per 15 minuti a 100°-velocità 1.
aggiungere 1 cucchiaino di sale, posizionare il cestello con le patate, posizionare il cestello del varoma e posizionare al suo interno la zucca. Cuocere il tutto per 20 minuti a  Varoma- velocità 1.
Tagliare a dadini la zucca cotta e farla insaporire in padella con l’olio e l’aglio. Mettere da parte tenendola al caldo. Nella stessa padella far insaporire i funghi pioppini.
Nel frattempo, svuotare il boccale, tenendo da parte un po’ di acqua di cottura che servirà per frullare le patate, regolare di sale e pepe, aggiungere anche la panna e un filo d’olio. Trasferire la crema nei piatti fondi, decorare con i dadini di zucca rosolata, con i pioppini, con le foglie di prezzemolo e con gocce di olio alla paprika.

menù antifreddo

Salsa tartara Bimby

100 g di olio di semi di girasole, 1 mazzetto di prezzemolo fresco, le foglioline lavate e asciugate, 10 g di capperi sotto sale (1 cucchiaio), 2 cetriolini sott’aceto, 2 tuorli sodi, 1 tuorlo fresco, 1 cucchiaino di senape piccante (opzionale), 1 cucchiaio di aceto di vino bianco

Appoggiare una caraffa sul coperchio del boccale, pesare l’olio di semi di girasole al suo interno e tenere da parte. Mettere nel boccale il prezzemolo, i capperi e i cetriolini, tritare: 5 sec./vel. 7. Trasferire in una ciotola e tenere da parte. Mettere nel boccale i tuorli sodi, il tuorlo fresco, la senape e l’aceto, emulsionare: 7 sec./vel. 6. Riunire sul fondo con la spatola. Emulsionare: 1 min. 30 sec./vel. 3 versando, nel frattempo e molto lentamente, l’olio sul coperchio del boccale intorno al misurino, facendolo scendere a filo dalla caraffa. Aggiungere il trito di prezzemolo e amalgamare: 5 sec./vel. 4. Servire subito.

 Filetto di platessa croccante

4 filetti di platessa, olio evo, sale, 8 pomodori secchi, 1 spicchio d’aglio, 1 arancia, aceto balsamico, 50 g di parmigiano grattugiato, 200 g di pane raffermo, 5 filetti di acciughe, 4 rametti di rosmarino, pepe

Condire il pesce con olio, sale e pepe, infornare per qualche minuto.
Nel frattempo preparare la salsa da spalmare sui filetti frullando i pomodori secchi con l’aglio, il succo dell’arancia, un filo di aceto balsamico e il formaggio.
Frullare anche il pane con le acciughe, stendere la panur sulla crema. Strofinare con l’olio i rametti di rosmarino, adagiarli sulla panur e infornare nuovamente il pesce per 15/20 minuti. Servire con una grattugiata di scorza di arancia, l’insalata calda e la salsa tartara.

Insalata calda

Insalata mista (carote, rucola, valeriana….), 4 fette di bacon, olio evo, 1 spicchio d’aglio, aceto balsamico

In una padella scaldare l’olio, mettere le fette di bacon per renderlo croccante, quindi metterlo da parte. Nel grasso di cottura aggiungere l’aglio, il sale e l’aceto balsamico, emulsionare per ottenere una salsina, aggiungere l’insalata, mescolare. Completare con la pancetta croccante e una grattugiata di scorza d’arancia.

menù antifreddo

Crumble di frutta

2 banane, 2 pere, 2 mele golden, 2 Arance, 200 g di zucchero di canna, 100 g  di Farina, 100 g di burro, 100 g di frutta secca (mandorle, noci, nocciole, pinoli…)

Sbucciate le banane, le mele e le pere, tagliatele a cubetti e raccoglietele in una ciotola. Condite il tutto con il succo filtrato d’arancia, zuccherate e mescolate bene. Lasciate riposare la frutta per il tempo necessario alla preparazione della pasta.

Mescolate la farina con la frutta secca tritata e lo zucchero di canna, aggiungetevi il burro morbido a pezzetti e impastate gli ingredienti con la punta delle dita.

Sistemate la frutta macerata nell’arancia in una pirofila alta, ricopritela con la pasta, che dovrà avere una consistenza sabbiosa e cuocete il crumble in forno caldo a 180° per 45 minuti circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *