Maison Lizia
Ricette,  Ricette dolci

Sospiri alle fragole

Fine del lockdown.
Tiriamo dei sospiri di sollievo….
Sono stati dei giorni in cui ci siamo ritrovati confinati nelle nostra mura domestiche.

Sono stati dei giorni passati lentamente, passati ad aspettare, a riflettere su chi e cosa vogliamo.

Magari in questi giorni ci siamo chiesti “cosa ne sarà del domani e se si sarebbe tornati come prima”.
Sono stati e sono ancora dei giorni incerti, in cui continuiamo a fare progetti.

E di certo i progetti non mancano a Maison Lizia.

Sono stati dei giorni in cui sono nate le dirette de L’ora Rossa di Massimiliano.
Dirette che hanno aperto uno spaccato sui lavori del futuro e su come si approcciano i giovani.
Dirette che hanno portato tanto valore e che trovate integrali sul canale youtube di Massimiliano https://www.youtube.com/channel/UCtwgVGCVFCH8Ype3o5n55Eg/videos?view_as=subscriber

Le ricette di Maison Lizia sono diventate Podcast e sono approdate su Spreaker https://www.spreaker.com/user/7375867 dove trovate anche gli episodi di Wine Tour, il format dedicato alla scoperta dei vitigni autoctoni.
Due nuovi format per essere ascoltate in qualsiasi momento della giornata.

Sono stati dei giorni in cui il tempo per pensare, costruire, creare, valutare non ci è mancato.

Io ho ascoltato nuova musica e improvvisato Karaoke con i ragazzi, abbiamo visto nuovi e vecchi film facendone una classica con tanto di voti e recensioni.
Ho letto, impastato e scritto… tanto!

Se qualche settimana fa pensavo che alla fine di questa quarantena ciascuno di noi ne sarebbe uscito più forte e “forse” cambiato, oggi sono consapevole che la gente non cambia, si adatta alle situazioni, a quelle che più fanno comodo, a quelle che calzano al momento.

Ecco, per me questi giorni rallentati sono stati di consapevolezza.
Primo fra tutti quello che non bisogna aspettarsi nulla da nessuno, che bisogna vivere ogni attimo felice esattamente nel momento in cui lo si vive, che nella vita ci sono dei compromessi per essere sereni come sorvolare su determinati comportamenti e non affrontare determinati argomenti.

Alla fine, preso consapevolezza di ciò si va avanti, perchè ogni volta che crediamo di conoscere il futuro, anche solo per un secondo, questo cambia.
A volte il futuro cambia rapidamente e totalmente.
A noi non resta altro da fare se non scegliere con cura la prossima mossa.
Possiamo scegliere di avere paura, di restare fermi.
Oppure di fare un passo in avanti, nell’ignoto, con il solo pensiero che quello che accadrà sarà fantastico.

Ed è quello che faremo da oggi, andare avanti per guardare al futuro con speranza, tirando dei sospiri di sollievo che magicamente diventano dei sospiri alle fragole.

La ricetta dei sospiri alle fragole

  • Dose per 20 sospiri realizzati nel pirottino n.5

Ingredienti e preparazione dei sospiri:

100 g di zucchero a velo, 125 g di olio di semi di mais, 2 uova, 2 cucchiai di liquore tipo strega o limoncello, 50 g di farina 00, 50 g di fecola di patate, ½ bustina di lievito per dolci

Mettere in una ciotola le uova con lo zucchero e cominciare a montare, unire l’olio, la farina miscelata alla fecola e al lievito e profumare con il liquore. Montare per 3 minuti, quindi mettere il composto nei pirottini e infornare a 180°C per 10 minuti.

Sfornare, far raffreddare

  • Per la farcitura

200 g di panna montata (messa in un sac a poche), 5 fragole per il decoro da tagliare in 4, zucchero a velo, 100 g di fragole, 2 cucchiai di zucchero, 3/4 gocce di succo di limone

Frullare le fragole con lo zucchero e le gocce di succo di limone.
Tagliare a metà le tortine, bagnarle con la salsa alle fragole, mettere uno spuntone di panna e rimettere nei pirottini, completare con uno spuntone di panna, ¼ di fragole e una spolverata di zucchero e velo.

  • Variante del sospiro (versione classica)

Crema pasticcera, bagna al limoncello, glassa preparata con acqua e zucchero, ciliegine rosse candite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *