Maison Lizia
In cucina con Stuffer,  Ricette,  Ricette dolci

Strudel di mele con pasta sfoglia

Lo strudel di mele con pasta sfoglia è una variante facile e veloce della ricetta tradizionale che richiede pasta matta o frolla.

Dopo il mio viaggio in Trentino e dopo aver gustato lo strudel di mele in diversi modi eccomi con una mia versione facile e veloce del dolce.

Per realizzarlo bastano solo 10 minuti e senza essere dei grandi esperti dell’arte culinaria… ecco che vi ritroverete a sfornare uno strudel di mele davvero delizioso.

Naturalmente seguite anche i miei piccoli consigli che vi lascio alla fine della ricetta.

Se invece voleste cimentarvi con la ricetta della pasta sfoglia homemade, niente problema, nella sezione Scuola di cucina vi lascio trucchi, consigli e passaggi per realizzare una perfetta pasta sfoglia.

La ricetta

Difficoltà: facile
Tempo: 10 minuti di preparazione + 30 minuti di cottura

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare Stuffer
  • 2 mele
  • 50 g di pinoli
  • 50 g uvetta sultanina
  • 1 bicchierino di rum
  • 30 g di gocce di cioccolato
  • 5/6 amaretti
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • latte q.b.
  • amido di mais q.b.
  • cannella q.b.

Procedimento:

Mettete l’uvetta in ammollo nel rum, dopo 5 minuti strizzatela e mettetela da parte

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele in piccoli pezzi.

Mettete le mele in una ciotola con l’uvetta, 2 cucchiai di zucchero, i pinoli, la cannella e le gocce di cioccolato, mescolate per amalgamare bene gli ingredienti.

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia, cospargetelo con una spolverata di amido di mais e con gli amaretti sbriciolati, distribuite al centro il ripieno e chiudete lo strudel sigillando bene i lati

Con i rebbi di una forchetta bucherelalte in più punti la superficie dello strudel, spennellate la superficie con il latte, cospargete con un cucchiaio di zucchero di canna e infornate a 180°C per 30 minuti.

Sfornate lo strudel e servitelo tiepido con una spolverata di zucchero a velo.

Consigli per uno strudel perfetto

  • La pasta sfoglia deve essere abbastanza fredda, quindi tiratela fuori dal frigorifero solo qualche attimo prima di farcirla
  • L’amido di mais serve a non far assorbire alla pasta sfoglia l’umidità del ripieno
  • Ricordatevi di bucherellare la superficie dello strudel, questo vi permetterà di avere uno strudel più sfogliato in quando in fase di cottura uscirà il vapore accumulato all’interno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *