Maison Lizia
Magazine,  Reportage

Buon Natale da Maison Lizia

Avvento: quattro settimane di attesa,  di preparativi. .. è il tempo che preferisco, addobbare, pensare a chi ami, comprare i regali, preparare i dolci.

Poi eccoci, nostro Signore ancora una volta si fa Bambino, scende fra di noi per ricordarci la misericordia,  l’amore, il perdono.
Davanti alla tenerezza di un Bambino come si fa a restare indifferenti?
Questo è il giorno dell’amore. 

Il giorno delle tradizioni: rituali che aumentano di significato insieme ai ricordi.

Quelle vecchie, come la nascita di Gesù bambino dinanzi al presepe della nonna tra casette illuminate e canti un po’ stonati, si mescolano dolcemente così come fa la panna con il cioccolato prima di diventare ganache, a quelle per noi nuove come il cappone che quest’anno ci farà compagnia sulla tavola di Natale e che la nonna ha preparato con tanta cura.

Abbiamo già scartato i regali, in salotto c’è quel che resta delle confezioni: di qua e di là nastri e carte natalizie … oggi sfoggerò con orgoglio la mia nuova sciarpa verde albero e l’orologio in pandant.

Sotto l’albero non poteva mancare il regalo gourmet: il panettone limoncello di Sal De Riso, arrivato direttamente da Caserta qualche giorno fa e finito ieri sera nel giro di qualche minuto.

 Preparo la colazione: the caldo e l’ultima fetta del panettone … non c’è modo migliore di iniziare la mattina di Natale!

Vi auguriamo un felice e soprattutto dolce Natale

 

Baci
Eleonora e Lizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *