domenica 12 marzo 2017

Matera: aspettando il Gran Tour d'Italia

2017-2019 due date importanti per l’AIFB (Associazione Italiana Foodblogger) di cui da due anni ci onoriamo di far parte.
Tradizioni, storia d’amore legate al cibo e al suo territorio, riscoperta dei prodotti tipici  e sana alimentazione, se questa è la vision e il progetto che ci vede impegnati in Maison Lizia, da quest’anno siamo felici perché questa vision l’associazione l’ha sposata lanciando il Gran Tour d’Italia , dove con nostro grande orgoglio rappresentiamo la Puglia e la Basilicata, in quanto Eleonora è la referente per  la regione Puglia ed io lo sono con la regione Basilicata, ma sapete, ho “Matera nel cuore”  e non poteva che essere cosi.

domenica 5 marzo 2017

Tirati-sù al the matcha dedicato a donne ribelli

 "I sogni sono le illustrazioni del libro che la tua anima sta scrivendo per te! " : ripensare ai nostri sogni e tirarli fuori dal cassetto, rispolverare i nostri hobby, amarci ogni giorno facendo lunghi respiri di libertà e come nel domino far crollare tutte le barriere che ci comprimono.
Si, questo sarebbe il regalo più bello che potremmo farci come donne e se a volte crediamo di non farcela allora dovremmo ispirarci ad altre donne, a chi anche in epoche più ostili alla nostra ha creduto in se stessa e ha realizzato i suoi sogni raggiungendo i suoi obiettivi.
Ma per rispolverare i nostri sogni è necessario armarsi di senso pratico, di metodo e soprattutto di buon senso, attrezzandosi per dare una vera opportunità a quello che vorremmo, come?
Cominciando a mettere sogni e progetti su carta, stilando una lista di quello che vorremmo realizzare, di quello che vorremmo essere. Intrappolando i fogli su carta stiamo visualizzando il nostro futuro e solo cosi un giorno potremmo scrivere anche noi "c'era una volta..."

martedì 28 febbraio 2017

Berlino city tour 2017

Il grigio, la metro, le gru gialle, i cantieri, i ciclisti isterici, Alexander platz, la pioggia, i bretzel: immagini che lascerò materializzare ogni volta che vorrò e che con un filo di nostalgia mi faranno ricordare il primo viaggio da maggiorenne, l'ultimo con la mia classe.
Atteso,desiderato, immaginato, vissuto. Con i volti illuminati da desideri, alla ricerca di una strada da percorrere, di una meta ispiratrice. Cacciatori di bellezza e di passioni felici, con in mano una reflex e nell'altra un cellulare. Accesi dal fuoco di mille domande, alla ricerca di almeno una risposta. E' così che abbiamo percorso le vie di Berlino e forse qualcuno una risposta l'ha trovata su chi è e chi diventerà.