Maison Lizia
novembre 1
Le ricette raccontate,  Ricette dolci

Novembre: foliage e crostata di mele

Novembre è il mese del foliage e delle passeggiate nella natura, alla ricerca di scorci dipinti di rosso, di oro e di verde.

novembre 4

A me piace rubare qualche ora alla mia giornata per andare alla scoperta di questi scorci, per passeggiare, per alleviare i pensieri e godermi la tavolozza di colori che questo mese regala.

Una tavolozza fatta di gialli e rossi, di sfumature arancioni, con pennellate di marrone e di verde.

Quel verde prepotente che si arrampica sugli alberi come a volerli proteggere, che riveste vecchi muri e che brilla al tramonto.
Quei gialli tipici dell’autunno che colorano le foglie che fino a qualche giorno prima vivevano felici attaccate ai loro rami.

Come un amore perduto ora loro lentamente cadono, lasciando solo e nudo il vecchio ramo che nella sua saggezza sa  che ben presto sarà di nuovo innamorato di nuove foglie che civettuole giocheranno con lui e col vento.

In queste tiepide giornate di novembre ogni passeggiata regala un emozione diversa: il freddo che entra in punta di piedi nonostante i tiepidi raggi di sole, il profumo della terra umida, il sottobosco che cela i primi funghi, punteggiato da timidi fiori, lo scricchiolio delle foglie secche che danzano col fruscio del vento.

Ogni passeggiata svuota la testa da qualsiasi pensiero, rilassa l’animo e riempie il cuore di nuova speranza.

Forse la natura ci regala questa stagione, ci regala questo novembre per fare introspezione, per guardare dentro noi stessi, per ricordarci che nulla è per sempre, proprio come l’amore tra il ramo e le sue giovani foglie tutto è destinato a finire o meglio a tramutarsi per accogliere il nuovo che arriverà.

Amo questi momenti, amo vagare solitaria fra querce e giovani pale di fico d’india, amo respirare l’aria che comincia a sapere di mosto, di castagne e camini accesi.

novembre

Qualche volta queste passeggiate sono interrotte da qualche scatto rubato, da un pensiero appuntato sul mio quadernetto, da un ricco bottino da portare a casa fatto di foglie e pigne secche e qualche volta ancora, nel silenzio della natura mi fermo a gustare la mia crostata  al cioccolato.

La ricetta: crostata mele e cioccolato

per la frolla: 300 g di farina 00, 150 g di burro, 100 g di zucchero, cannella, 1 uovo

per la salsa al cioccolato: 100 g di cioccolato, 100 g di panna, 1 uovo, cannella

per la farcitura: 1 mela

Preparare la frolla sabbiando la farina con il burro, aggiungere lo zucchero, la cannella e l’uovo. Lavorare velocemente per ottenere un composto omogeneo, quindi stendere e con l’aiuto del matterello rivestire una tortiera precedentemente imburrata. Con i rebbi di una forchetta bucherellare il fondo, ricoprire con le fettine di mela  e con la salsa al cioccolato preparata facendo sciogliere il cioccolato nella panna ed emulsionando con l’uovo. Cospargere la superfice con una spolverata di cannella e infornare a 180°C per 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *