Maison Lizia
crostata salata
In cucina con Stuffer,  Ricette,  Ricette salate

Crostata salata morbida

La crostata salata ha una base morbida che viene cotta nello stampo da crostate “furbo” e una volta che è cotta si può farcire in svariati modi.

E’ una di quelle ricette che non possono mancare nel nostro ricettario personale perchè è considerata una ricetta base, perfetta per allestire un buffet, così come è perfetta come piatto unico.

L’impasto della crostata salata lo si può aromatizzare con spezie ed erbe aromatiche e lo si può preparare in anticipo per poi farcirlo in un secondo momento.

La farcitura?

Quello che avete in frigo e quello che la vostra fantasia vi suggerisce.

Per la rubrica In cucina con Stuffer: la ricetta della crostata salata morbida

Ingredienti:

  • 220 g di farina 00
  • 3 uova
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 120 g di olio di semi di girasole
  • 130 g di latte
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe

Per la farcitura:

  • 150 g di mascarpone Stuffer
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe
  • mortadella
  • pomodorini ciliegino
  • mais
  • origano fresco

In una ciotola sbattere le uova con il formaggio, unire l’olio e il latte.
Amalgamare, aggiungere la farina miscelata al lievito, il sale, il pepe e l’erba cipollina.
Quando l’impasto sarà ben amalgamato versarlo nello stampo “furbo” precedentemente imburrato e infarinato.
Infornare a 180°C per 25 minuti, quando cotta sfornare e capovolgere la crostata su un piatto da portata per lasciar raffreddare.

Nel frattempo montare il mascarpone con il formaggio spalmabile, gustare di sale e pepe, aromatizzare con l’erba cipollina e trasferire la crema in un sac à poche.

Quando la crostata sarà fredda farcirla con la crema al mascarpone e decorare a piacere.

  • Per la mia crostata morbida salata ho usato delle roselline di mortadella alternate a pomodorini ciliegini tagliati a metà, intorno a un sole giallo di mais, con qualche foglioline di origano fresco.
  • Vi lascio i vari passaggi della realizzazione della crostata salata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *