Maison Lizia
Puglia blog tour,  Travel

Pugliablogtour

La Puglia con i suoi 800 chilometri di costa, dal Gargano al Salento offre scenari mozzafiato, qui il sole antico e sapiente illumina la terra con 1000 sfumature di verde e dona limpidezza e altri 1000 colori al mare.

Dalla Magna Grecia ai Romani, dai Longobardi ai Bizantini, dai Normanni agli Svevi, agli Angioini agli Aragonesi, finanche ai Borboni, qui, lo scorrere dei secoli ha lasciato tracce che non potranno mai essere cancellate.

Qui, la civiltà della pietra sposa in infinite varianti il sortilegio del sole: la pietra delle Murge e i strapiombi a picco sul mare, la pietra che caratterizza le coste alte e rocciose del Gargano e quella che racchiude baie quasi nascoste, la pietra carsica e ipogea, quella bianca che disegna città e cattedrali che svettano nel cielo eleganti e maestose.

Cattedrali che ora s’innalzano al centro di vecchi paesi, ora s’affacciano sul mare, ma sempre sono il cuore pulsante di una città, come nel caso della Cattedrale di Trani.

“Alta come un’ acropoli e una torre che ne misura la distanza dal cielo”,  scrisse Cesare Brandi, che aggiunse “col filo a piombo dei suoi profili scandaglia il mare con gli incastri esatti degli spioventi, s’addentella al cielo. Il miracolo è avvenuto”.

E proprio  Trani  è la prima tappa  che ha dato vita a Pugliablogtour 

Pugliablogtour si compone di diverse tappe, per conoscere le realtà che caratterizzano gli oltre 800 chilometri di costa, dal Gargano al Salento, passando dalle scogliere sul mare alle distese di sabbia, costeggiando i due mari, lo Ionio e L’adriatico, passeggiando nei profumi della Macchia Mediterranea.

Il progetto ideato da Maison lizia nato al fine di divulgare sia le realtà virtuose della produzione e della ristorazione della Puglia, lasciando lo spazio alla voce dei produttori con una full immersion nelle aziende, sia per far conoscere la storia che caratterizza la Puglia dal folclore all’ artigianato,  all’enogastronomia.

Perchè la storia e la cultura  si intrecciano a tavola, in questo 2018 “Anno del cibo italiano”,   e dobbiamo essere consapevoli che il “cibo è la porta di accesso più immediata di un territorio, quella che lega il viaggiatore alle tradizioni” e a chi queste tradizioni con grande orgoglio le conserva.

Obiettivo di  Pugliablogtour

Attraverso il racconto “live e social” delle blogger coinvolte, promuovere e favorire la conoscenza di materie prime e prodotti, mediante lo studio dei processi e dei metodi di lavorazione, oltre alla scoperta dei territori di coltivazione con il racconto degli attori protagonisti.

I protagonisti del tour

Network Ifood, Pastificio Granoro, Cantina Tormaresca “Tenuta Bocca di lupo”, Super Bar e Dolci per intolleranti, La terza Luna, Ajde rooms&breakfast, B&B Solart rooms, Kaffeintrani, Associazione culturale Arsensum, I trulli sul mare, Gallo restaurant, Azienda agricola Valenziano, Osteria Veronique, la guida Andrea Moselli

Le 4 le blogger che hanno dato voce al tour insieme allo staff di Maison Lizia:

Barbara Perrone, Paola Setteducati,  Valentina Nunneri, Valentina Cappiello

Il racconto del primo giorno di tour a cura di Valentina Cappiello

https://laricettachevale.ifood.it/2018/07/puglia-blogtour-trani-day-1.html

Vi aspetto sabato con il diario di viaggio di Maison Lizia con la storia di Trani, cosa vedere, dove mangiare e dove dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *