Maison Lizia
Le ricette della salute,  Puglia blog tour,  Ricette,  Travel

Vivosa Apulia Resort: mare o piscine?

Vivosa Apulia Resort e il dilemma che attanaglia appena varchi il suo cancello: mare o piscine?

Al Vivosa Apulia Resort le piscine sono meravigliosi specchi d’acqua circondati dal verde, la piscina centrale è anche il cuore di tutta la struttura.

Posta antistante al bar, è qui che puoi sorseggiare il tuo drink a qualsiasi ora della giornata.

Composta da quattro vasche, ciascuna su differenti livelli e separati da giardini sospesi.

Nella prima vasca, puoi rilassarti a filo sull’acqua leggermente calda o puoi rigenerarti con l’idromassaggio e se invece vuoi divertiti, allora ti puoi spostare nella piscina dotata di ben tre scivoli su cui lasciarsi andare accompagnati dallo scorrere dell’acqua.

Per chi invece alla spiaggia non vuole rinunciare, si ritroverà su una delle spiagge più belle del Salento, con il mare cristallino che stupirà con le sue infinite sfumature d’azzurro che si trasformano in calde tonalità rosse al tramonto.

Per chi vuole vivere la sua giornata in riva al mare potrà usufruire dei servizi del bar scirocco e qui, alle 12.00 non può perdersi la cooking lesson con degustazione di Paola Di Giambattista dedicata alla sana alimentazione.

Ogni giorno una ricetta diversa per stupire, per il progetto Vivosano oggi, Paola ci suggerisce:

SPAGHETTONI DI FARRO INTEGRALE CON EDAMAME, POMODORINI E SEMI DI PAPAVERO

Print Recipe
Spaghetti al farro
Istruzioni
  1. Prendere una padella medio-grande che possa contenere tutti gli ingredienti, inserire l’olio evo e la cipolla tagliata a mezza luna grossolanamente, accendere il fuoco e far appassire bene la cipolla portandola a cottura mescolando di tanto in tanto; sfumare con il vino bianco. Mentre la cipolla arriva a cottura, preparare in una terrina i pomodori lavati e tagliati a cubetti grossi, condirli con sale e olio. Terminata la cottura della cipolla aggiungere i pomodori conditi e gli edamame. Mettere a bollire l’acqua della pasta, salare l’acqua quando è in ebollizione. Cuocere la pasta e scolarla al dente. Far saltare il tutto in padella. Decorare e impiattare con una spolverata di farina di mandorle aggiungendo i semi di papavero.
Condividi questa Ricetta
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *