Maison Lizia
Ricette,  Ricette dolci

Baklava, il dolce di pasta fillo

Il baklava è un dolce di origine turca, realizzato con pasta fillo e frutta secca aromatizzato con un goloso sciroppo di miele.

Quando la voglia di viaggiare comincia a scalpitare, io comincio dalla cucina.

Così dopo il dolce Ispirazione Krempita che strizza l’occhio al più classico dolce di Budapest, ecco la ricetta della Baklava, dove la protagonista assoluta è la pasta fillo Stuffer.

Conosciamo le origini del Baklava

Dolce che rappresenta la cucina ottomana di origine turca, anche se le sue origini sono contese in tutto il medioriente.

Il Baklava, discende da un dolce di origine greco/bizantino a base di noci e miele a cui sono stati aggiunti successivamente dagli Assiri, degli strati di pasta.
Il dolce così come lo conosciamo noi nasce a Istanbul per volere del Sultano, quale dono ai soldati di Palazzo il 15 del mese del Radam detto appunto Baklava Alayı.

Un dolce simile?

Dobbiamo volare in Cina per assaggiare il Gullach, dolce risalente al 1330, a base di fogli di pasta fillo sovrapposti con latte caldo e zucchero.

La rivincita della Turchia

Sebbene possiamo trovare lo stesso dolce in Albania, in Persia, Armenia e Tunisia, è la Turchia che dal 2013, è riuscita a ottenere il riconoscimento ufficiale del dolce con la denominazione IGP – ovvero, di Indicazione Geografica Protetta -.

Antep baklavası o Gaziantep Baklavas IGP

E’ un baklava realizzato con il pistacchio di Antep, prodotto nella provincia di Gaziantep.

Se volete assaggiare il miglior Baklava del mondo dovete proprio andare a Gaziantep, se invece vi accontentate, ecco la mia ricetta.

La ricetta: Baklava

Ingredienti:

  • pasta fillo Stuffer 2 confezioni da 120 g
  • burro fuso 100 g
  • mandorle a filetti o noci 200 g
  • granella di pistacchi 100 g
  • zucchero 100 g
  • miele 2 cucchiai
  • acqua 150 g
  • scorza di limone
  • cannella 1 bastoncino

Procedimento:

Per preparare il Baklava cominciate con imburrate la teglia, quindi stendete ritagliate i fogli di pasta fillo della stessa dimensione della teglia scelta.
Stendete un primo foglio di pasta fillo, spennellatelo con il burro fuso e mettetene sopra un secondo e un terzo sempre imburrando. Dopo il terzo strato mettete uno strato di mandorle o noci tritate e ricominciate con gli strati di pasta fillo, sempre tre e sempre imburrati.
Ogni tre strati di pasta fillo intervallate con la frutta secca scelta, fino ad esaurimento degli ingredienti, terminate con la pasta fillo.
Adesso con un coltello ben affilato tagliate in quadrotti la superficie del dolce, spennellate con altro burro e infornate a 180°C (modalità statica) per 20 minuti.
Nel frattempo, preparate lo sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero, la scorza del limone e il miele.
Sfornate il dolce, cospargetelo con lo sciroppo, mettete un cucchiaino di pistacchi su uogni quadrotto e lasciate raffreddare prima di portarlo in tavola.

Consiglio:

Fate insaporire bene il Baklava, quindi sarebbe meglio prepararlo con largo anticipo, per gustarlo il giorno dopo la sua preparazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.