Maison Lizia
Ricette,  Ricette dolci

Woopies come baci

I  woopies  rientrano in quelle cose belle e buone che creano dipendenza.

Sono come i baci, come gli abbracci, come le coccole, ci si abitua subito a loro e subito ne vogliamo degli altri, ecco, i woopies sono cosi.

Piccoli biscotti dalla morbida consistenza uniti tra di loro da una deliziosa crema e glassati al cioccolato.

Sono piccole delizie che non smetteranno di sorprendervi, proprio come i baci uno tirano l’altro e ben presto vi accorgerete che ne sarete dipendenti.

Non importa se li gustate al mattino a colazione, se li accompagnate al te del pomeriggio o li servite come dolcetto di fine pasto, in qualsiasi momento abbiate deciso di servire i woopies, scoprirete già gustando il primo che sono dei dolcetti “libidinosissimi”.

E se è vero che ogni cuore si spezza a modo suo, che ogni cuore è diverso, bhè, con i woopies conquisterete ogni cuore. Scommettiamo?

Print Recipe
Woopies con crema alla vaniglia e cioccolato
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 8 minuti
Porzioni
Ingredienti
per la crema
per la glassatura
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 8 minuti
Porzioni
Ingredienti
per la crema
per la glassatura
Istruzioni
  1. In una ciotola miscelare tutte le polveri insieme. Montare a crema soffice il burro con lo zucchero a velo, unire l'uovo e poco per volta aggiungere le poveri, alternandole al latte, aggiungere il colorante per ottenere una bella sfumatura rosa. Trasferire il composto in una sac à poche con bocchetta liscia e dressare i gusci di woopies. Infornare a 180°C Sfornare e lasciar raffreddare.
  2. Preparare la crema di farcitura montando la panna e aggiungendo lo yogurt, aromatizzare con i semini della vaniglia. Mettere la crema nella sa à poche e farcire i woopies.
  3. Scaldare la panna e far sciogliere il cioccolato fondente, emulsionare per ottenere una ganache omogenea e glassare i woopies.
Recipe Notes

Con la ricetta dei woopies partecipo al contest #melottispringcontest

Condividi questa Ricetta
 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *