Maison Lizia
Lievitati,  Ricette

Arancini marchigiani per Carnevale

Arancini marchigiani, dalla tradizione la ricetta passo passo di un dolce tipico per la festa di carnevale.

Un impasto lievitato, una farcitura di zucchero e buccia grattugiata di arancia, un giro su se stesse e un tuffo nell’olio bollente.

Ecco nati gli arancini marchigiani.

Come tutti i dolci della tradizione, gli arancini marchigiani nascono dall’inventiva delle massaie che hanno profumato con la buccia d’arancia un semplice impasto lievitato.

Le origine del dolce sono da ricercare nella provincia di Ancona, anche se oggi lo troviamo in tutte le case marchigiane.

E se al posto della buccia d’arancia si mette la buccia di limone?

Ecco nati i limoncini.

La ricetta: arancini marchigiani

  • 1 uovo
  • 350 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 2 arance
  • Zucchero A Velo
  • Olio Di Semi Di Arachide

Mettere la farina a fontana, aggiungete 2 cucchiai di zucchero, l’uovo e il burro sciolto.
Cominciare ad impastare. Scaldare il latte, sciogliere il lievito e versarlo a filo nell’impasto, lavorare fino ad avere un composto morbido ed elastico.

Fate lievitare fino al raddoppio dell’impasto.

Preparate il ripieno mescolando lo zucchero rimasto con la buccia delle due arance grattugiate.

Stendere l’impasto dandogli una forma rettangolare, spennellare con dell’acqua e cospargere con lo zucchero aromatizzato, arrotolare su se stesso. Dal rotolo ottenuto tagliare delle fette spesse 1 cm.

Friggere in olio bollente. Cospargere di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *