Maison Lizia
Ricette

Primavera: quattro ricette per un ricco menù

Primavera: la stagione della rinascita degli orti, che ci dona primizie da portare in tavola.
Sapori freschi e sani per una dieta equilibrata.

Asparagi, i carciofi, i piselli freschi, fave, agretti, e misticanza diventano i protagonisti di insalate sfiziose e ricche.

Per questo menù di primavera ho scelto di portare in tavola un’insolita insalata o meglio un classico come l’insalata di fagioli e tonno rivisitata in chiave primaverile per un piatto più fresco e leggero

Nel primo piatto sono protagoniste le fresche e tenere fave, primizie di nuova stagione pronta a esplodere con i suoi profumi e i suoi colori, per un piatto dai toni del verde, che sa di speranza e attesa per la nuova stagione che arriva.

Freschi e teneri bacelli anche per il secondo piatto.
In questo caso i piselli si fanno crema per accompagnare una dadolata di pollo al curry con un contorno di porri.

E il dolce?
Una proposta senza cottura con la cheesecake che gioca con i sapori della classica torta foresta nera, dove le protagoniste sono le amarene che sposano il cioccolato.

Menù di primavera

Menù di primavera: le ricette

Insalata tonno e fagioli


Ingredienti:

  • 200 g di fagioli rossi lessati
  • 200 g di tonno sgocciolato al naturale
  • 1 limone
  • zenzero fresco
  • foglie di misticanza
  • olio evo
  • 250 g di yogurt greco
  • foglie di menta
  • sale e pepe

Preparare il dressing mettendo lo yogurt greco in un barattolo, aggiungere 2 cucchiai di olio evo oliva, 3 cucchiai di succo di limone e qualche foglia di menta. Tappare il barattolo ed emulsionare gli ingredienti per avere un composto omogeneo.

In una ciotola condire i fagioli con sale, pepe ed olio evo e mettere da parte.
In un altra ciotola mettere il tonno sgocciolato e condirlo con un filo d’olio evo e un cucchiaino di limone.

Per la presentazione dell’insalata mettere il dressing nel piatto formando un cerchio, quindi mettere i fagioli, il tonno e decorare con le foglioline di misticanza e di menta.
Completare il piatto con una grattugiata di buccia di limone e una di zenzero fresco.

Cheesecake foresta nera senza cottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *